Culto e magia

Erbe e essenze per la protezione.

Nel mese di febbraio dedicato alla purificazione, ho parlato degli incensi e delle essenze profumate utilizzabili per questo scopo, mentre nel mese di marzo parleremo delle erbe e essenze per la protezione.

Anche questo argomento non è scelto a caso perché marzo è dedicato a Marte e le erbe e le essenze corrispondenti a questo astro sono solitamente utilizzate appunto per la protezione, ma non sono le uniche. 

Ci sono anche tante altre erbe mercuriali, solari, lunari e non solo che possono essere usate per questo scopo. (vedi nota sulle corrispondenze)

Essenze per la protezione (erbe e resine)

Come primo approccio diamo uno sguardo generale ai metodi per usare queste essenze ed erbe:

  • incensi puri o misti (resine ed erbe)
  • sacchetti profumati
  • profumi da spruzzare addosso o in casa (porte e finestre)*

*Attenzione ad usare materiali sicuri per evitare reazioni allergiche.

In generale le essenze (specie le piante) adatte alla protezione sono pungenti sia nell’odore, come ad esempio l’aglio e la cipolla), ma anche al tatto come l’ortica.

Anche la menta è un ottimo protettivo mentre fa le erbe che più di tutte denota un odore pungente è l’assafetida. Ha un odore molto forte e nauseabondo quindi fate molta attenzione ad usarla con cautela.

La lavanda è un ottimo protettivo e per fortuna ha un odore gradevole.

Fra le resine adatte alla protezione troviamo l’opoponax, detto anche mirra dolce. Questa particolare resina ha un profumo molto simile alla mirra classica, ma con un sentore di lavanda. Fin dall’antichità viene fumigata per la protezione dagli influssi negativi creando uno “scudo” intorno alla persona che passava nel suo fumo. Un’altra pianta protettiva da usare intera, ad esempio messa dentro casa in un vaso è la Ruta.

Se avete sentito la necessità di purificare è perchè qualcosa stonava, la purificazione andrebbe fatta periodicamente, ma anche cercare di tenere fuori le energie sgradite aiuta molto e in questo caso gli incensi ci vengono in aiuto.

Miscela protettiva da bruciare a casa (meglio su un incensiere a fiammella)

  • 2 parti di opoponax
  • 1 parte di menta
  • 1 parte di ortica

Sacchetti profumati.

Per proteggere voi stessi la cosa migliore è confezionare un sacchetto profumato da portare con voi.

Un buon sacchetto può essere preparato anche solo con essenze profumate (erbe e fiori) senza bisogno di resine.

A questo scopo vi consiglio di usare la lavanda, particolarmente adatta allo scopo.

Un esempio di sacchetto protettivo è la Mojo Bag. 

Questo particolare tipo di sacchetto non è un semplice pezzo di stoffa riempito di erbe, ma un un vero e proprio talismano confezionato apposta per la persona che lo usa e che deve essere “nutrito” con delle erbe ed essenze apposite perchè sia attivo.

All’interno vengono inserite erbe ed altri elementi a seconda dello scopo per cui vengono creati.

Profumi da spruzzare

La migliore protezione è quella che ci portiamo sempre addosso ed uno dei metodi più efficaci per usare le essenze è il profumo da spruzzare.

Ci sono due modi per farlo: creare una miscela di oli essenziali in alcol, oppure usare un misto di oli essenziali ed acqua distillata.

In entrambi i casi potete mettere oltre agli oli, delle erbe al il suo interno avendo cura di non crearne in quantità industriali per evitare la formazione di muffe o far marcire le erbe (soprattutto se usate l’acqua).

Potete usare le erbe che vi ho già elencato quindi: lavanda e menta (evitate ortica ed assafetida) e volendo potete aggiungere e usate l’alcol, l’opoponax polverizzato finemente.

Un altro modo per usare il profumo da spruzzare è passarlo su porte e finestre di casa. Ricordatevi sempre che prima dovete purificare.

Ovviamente ci sono anche altri metodi, se volete approfondire


Nota sulle corrispondenze. 

Le corrispondenze possono variare ed anche molto in base alla tradizione a cui si fa riferimento e questo non vale solo per le erbe dedicate alla protezione ed alle essenze ad esse associate.

Come ho scritto qualche riga più su non tutte le erbe e gli incensi (resine) protettivi sono sotto la sfera di Marte, quindi vi invito ad affrontare questo argomento, come tutti gli altri con la mente aperta e senza fossilizzarvi.