Culto e magia

Culto e magia. Nell'antichità incensi e profumi hanno avuto, ed hanno ancora un ruolo chiave, nei diversi culti, nelle pratiche magiche e divinatorie. L'importa delle essenze aromatiche è comprovata dalla gelosia con cui le ricette destinate a creare profumi per le divinità, ma anche per tutte le pratiche magiche erano custodite dagli antichi sacerdoti e dagli iniziati, come nell'antico Egitto. Queste miscele erano anche utilizzate durante le divinazioni e dagli antichi maghi persiani. Tutte queste pratiche seppure con delle differenze, sono sopravvissute fino a noi assumendo un ruolo importante anche nelle pratiche neo-pagane. Ogni resina, erba o essenza profumata ha un legame con il sottile che può cambiare in base alle tradizioni e alla cultura. Il compito di questi articoli è indagare sull'aspetto culturale e magico di incensi e profumi, ed impararne le sfumature e le possibilità di utilizzo.

  • Culto e magia

    L’incenso nella divinazione con Tarocchi e Sibille

    Utilizzo i tarocchi da qualche anno ed era ora di sperimentare qualcosa di nuovo, quindi ho fatto un paio di acquisti interessanti: il mio primo mazzo di sibille e il libro sulle Sibille di Irene Angelini (Cronache Esoteriche) che puntavo da un po’. Ma qual è il ruolo dell’incenso nella divinazione con tarocchi e sibille? L’incenso nelle pratiche divinatorie che possiamo definire contemporanee ha un ruolo importante prima, durante e dopo la seduta divinatoria. La purificazione iniziale Anche se non ce ne rendiamo conto viviamo in mezzo ad un flusso costante di energie e queste finiscono anche assorbite dagli oggetti che tocchiamo. Così i Tarocchi e le Sibille assorbono le…

  • Culto e magia

    Incenso per purificare.

    L’utilizzo dell’incenso per purificare è un’usanza molto antica, comune in molte culture e tradizioni spirituali in tutto il mondo. Gli incensi composti da resine oppure resine ed erbe, sono molto apprezzati per le loro proprietà purificatorie, che permettono di allontanare le energie negative e migliore l’atmosfera. In questo articolo, vedremo cinque resine ed erbe comunemente utilizzati nel creare un incenso per purificare 1. Resine: Olibano e Mirra Le resine sono gli elementi più antichi utilizzati per la purificazione, in particolare l’olibano e la mirra. L’olibano è noto per le sue proprietà di purificazione e protezione, mentre la mirra, è legata alla meditazione e alla spiritualità interiore. Sono smesso unite per…

  • Culto e magia

    Erbe e essenze per la protezione.

    Nel mese di febbraio dedicato alla purificazione, ho parlato degli incensi e delle essenze profumate utilizzabili per questo scopo, mentre nel mese di marzo parleremo delle erbe e essenze per la protezione. Anche questo argomento non è scelto a caso perché marzo è dedicato a Marte e le erbe e le essenze corrispondenti a questo astro sono solitamente utilizzate appunto per la protezione, ma non sono le uniche.  Ci sono anche tante altre erbe mercuriali, solari, lunari e non solo che possono essere usate per questo scopo. (vedi nota sulle corrispondenze) Essenze per la protezione (erbe e resine) Come primo approccio diamo uno sguardo generale ai metodi per usare queste…

  • Culto e magia

    Purificazione con incensi ed essenze profumate.

    Questo tema riguarda proprio il significato che il mese di febbraio aveva anticamente ed in questo articolo vedremo nel dettaglio la purificazione con incensi ed essenze profumate. Per gli antichi romani infatti era il mese di era dedicato alla purificazione. Il nome febbraio deriva dal latino “februare”, che significa “purificare” dunque il mese di febbraio era il periodo dei rituali di purificazione, tenuti in onore del dio etrusco Februus e della dea romana Febris. Ai giorni nostri. Tornando nel presente, azioni e rituali a scopo purificatorio sono più vivi che mai. Infatti, pur avendo perso in parte il loro significato di “guarigione” nel senso stretto, vale a dire fisico, rimangono…