• Varie

    Usare gli incensi in grani.

    Gli incensi in grani sono stati la prima forma di profumo delle società antiche. Sia soli che miscelati con altre erbe, talvolta anche con miele e vino, richiedono una cura ed un utilizzo particolari, quindi non solo creare gli incensi è un’arte, ma lo è anche saperli apprezzare, ed in questo articolo vedremo come usare gli incensi in grani. Esistono due modi per usare gli incensi in grani: la combustione diretta su carboncino o indiretta con incensiere a candela. Combustione diretta. Uno dei metodi più utilizzati al giorno d’oggi è la combustione diretta su carboncino.La procedura è molto semplice: si prende una ciotolina possibilmente in ceramica, vetro (no plastica) anche…

  • Culto e magia

    L’incenso nella divinazione con Tarocchi e Sibille

    Utilizzo i tarocchi da qualche anno ed era ora di sperimentare qualcosa di nuovo, quindi ho fatto un paio di acquisti interessanti: il mio primo mazzo di sibille e il libro sulle Sibille di Irene Angelini (Cronache Esoteriche) che puntavo da un po’. Ma qual è il ruolo dell’incenso nella divinazione con tarocchi e sibille? L’incenso nelle pratiche divinatorie che possiamo definire contemporanee ha un ruolo importante prima, durante e dopo la seduta divinatoria. La purificazione iniziale Anche se non ce ne rendiamo conto viviamo in mezzo ad un flusso costante di energie e queste finiscono anche assorbite dagli oggetti che tocchiamo. Così i Tarocchi e le Sibille assorbono le…

  • Varie

    Scegliere il mortaio giusto per lavorare gli incensi.

    Scegliere il mortaio giusto per lavorare gli incensi è molto importante quando ci immergiamo nell’affascinante mondo delle erbe e degli incensi. Uno degli strumenti più essenziali e preziosi che dovremmo avere a disposizione è un mortaio. Questo antico utensile ci consente di macinare le erbe e gli incensi per estrarne gli aromi e le proprietà benefiche in modo efficace. Tuttavia, la scelta del materiale del mortaio è di fondamentale importanza per garantire un’esperienza di macinazione ottimale. Mentre alcuni potrebbero optare per mortai in marmo o legno per la loro bellezza o versatilità, è importante sottolineare che il materiale migliore per lavorare erbe e incensi è senza dubbio la pietra. In…

  • Culto e magia

    Incenso per purificare.

    L’utilizzo dell’incenso per purificare è un’usanza molto antica, comune in molte culture e tradizioni spirituali in tutto il mondo. Gli incensi composti da resine oppure resine ed erbe, sono molto apprezzati per le loro proprietà purificatorie, che permettono di allontanare le energie negative e migliore l’atmosfera. In questo articolo, vedremo cinque resine ed erbe comunemente utilizzati nel creare un incenso per purificare 1. Resine: Olibano e Mirra Le resine sono gli elementi più antichi utilizzati per la purificazione, in particolare l’olibano e la mirra. L’olibano è noto per le sue proprietà di purificazione e protezione, mentre la mirra, è legata alla meditazione e alla spiritualità interiore. Sono smesso unite per…

  • Storia di incensi e profumi

    Storia del profumo-La ricerca delle fonti.

    Dietro ai profumi antichi ci sono miti, leggende, esplorazioni geografiche, studi botanici e un ventaglio di usi che spazia nella medicina, nella cosmesi, nella religione, nell’arte ecc. Insomma il profumo nei tempi antichi lo si trova dappertutto, per questo viene logico pensare che ci siano migliaia di fonti e testimonianze, ma non è sempre così. Nella storia del profumo la ricerca delle fonti per ricostruire gli usi, i prodotti usati e le tradizioni collegate, è una sfida. Sommario prima parte Una ricerca difficile La ricerca sui profumi antichi è spesso molto difficile a causa della materia di cui sono composti. Il problema principale è il deterioramento della materia organica. I…